Raboso frizzante IGT Veneto

CUNIAL - Azienda Agricola Cà Bonetto

Raboso frizzante IGT Veneto

Raboso frizzante IGT Veneto

Cenni storici

Il Raboso piave è un vitigno originario della Marca Trevigiana, la sua presenza è documentata fin dagli inizi del ‘600. Si pensa che derivi dalla zona delle colline trevigiane dove scorre un affluente del Piave che porta lo stesso nome. Attualmente è diffuso in gran quantità lungo le due rive del Piave, in provincia di Treviso, Padova, Venezia.

Grappolo

Di forma cilindrica, medio grande, con una o due ali ben evidenti, compatto. 
Acino sferico con buccia color blu-nero, molto pruinosa, coriacea. Polpa a sapore neutro, leggermente carnosa, dolce-acidula-astringente.

Vigneto: Ha 0,90 Raboso Piave 
Ceppi per ettaro: 3.050 viti 
Anno impianto vigneto: 2004 
Sistema di allevamento: sylvoz 
Terreni: argilloso – medio impasto 
Raccolta uve: meccanica  14 Ottobre 2016, 
Vinificazione: diraspa-pigiatura , fermentazione con lieviti selezionati a temperatura di 26°C in vinificatori d’acciaio con rimontaggio a pioggia per circa 6 giorni. Svinatura e termine della fermentazione a 20°C, travasi e riposo sulle fecce nobili fino al momento della filtrazione con filtro tangenziale nel mese di dicembre. Stabilizzazione 8 giorni a 0°C. 
Imbottigliamento: Gennaio 2017 presso Cantine Introvigne (TV), rifermentazione con metodo Charmat per 15 giorni.

Vino

Il Raboso frizzante è un vino dal corpo robusto, tannico e con una spiccata acidità, leggermente brioso con una buona amabilità che equilibra il tutto. Colore rosso carico con riflessi violacei, ha un profumo che ricorda le violette di campo, la marasca e la mora selvatica.

Accostamenti gastronomici

Amabile e frizzante è un vino da antipasti all’italiana e da piatti rustici, grigliate di carni rosse e maiale. Va servito alla temperatura di 14-16° C .

Dati analitici

Alcol:  11,45% vol 
Zuccheri riduttori: 50 g/l 
Acidità fissa: 7,90 g/l 
Ph: 3,23
Solforosa totale:  120 mg/l 
Estratto secco netto:  29,40 g/l